NAPOLI – MARANO DI NAPOLI – Attico Mansardato di Nuova Costruzione – Trilocale – 75 Mq

Napoli, Marano, Marano di Napoli, Via Benedetto Croce, 80016
Aggiungi per confrontare

Riassunto veloce

ID Immobile
PR640418348
Prezzo
€145,000
Tipologia :
Attico
Contratto:
In Vendita
Area:
75 m2
Camere:
2
Bagni:
2

Descrizione Immobile

CROSSIMMOBILIARE filiale AREA FLEGREA propone in vendita a Marano di Napoli, in via Benedetto Croce appartamenti in mansarda in stabile di nuova costruzione in cemento armato.
Il complesso residenziale, in corso di ultimazione, è posto in posizione tranquilla e comoda, raggiungibile in pochi minuti da Napoli grazie ai vicini collegamenti con la Tangenziale e l’Autostrada.
Gli eleganti appartamenti sono tutti dotati di posto auto e cantinola e saranno tutti ben rifiniti, con l’unico obiettivo proiettato al raggiungimento del massimo comfort.
Al terzo ed ultimo piano con ascensore completano il fabbricato quattro stupende mansarde formate da tipologie composte da salone living con angolo cottura, due camere da letto e doppi accessori, fornite di balconate e terrazzo a livello.
Gli appartamenti hanno superfici comprese tra i 40 mq ed i 75 mq utili al netto delle superfici esterne di balconi e terrazzi.
La struttura è realizzata con i migliori standard nel campo edile, con l’utilizzo dei migliori materiali del settore, allo scopo di ottenere la migliore efficienza energetica infatti l’intera struttura ha attestato di prestazione energetica “A” che garantisce un notevole risparmio energetico oltre ad un elevato grado di protezione dal freddo e caldo, non da meno le rifiniture interne che saranno di primissima scelta e qualità.
L’ immobile in questione è un trilocale di circa 75 mq, composto da ingresso in corridoio, cucina living, 2 camere da letto e 2 bagni di cui uno in camera,in più l’appartamento dispone di un terrazzo a livello di circa 40 mq.
Posto auto e cantinola di proprietà.
€ 145.000,00
Visionabile previo avviso telefonico 081.728.24.40
Qui di seguito il “Capitolato speciale dei lavori” in dettaglio:
STRUTTURA E OPERE IN CEMENTO ARMATO
Pali trivellati diametro mm 600 e 800, compresa trivellazione, armatura, getto di CLS, ecc. lungo il perimetro del lotto per il contenimento del terreno, completo di cordolo in c.a. da realizzare in sommità degli stessi.
CLS magro per sottofondo alla platea di h = cm 20.
Platea in c.a. compresa piastra, ecc. come dai grafici strutturali.
Struttura portante dell’edificio in telai di calcestruzzo di c. a. costituiti da travi e pilastri.
Solai a struttura mista in calcestruzzo di cemento armato e laterizi, gettati in opera, a nervature parallele.
Paretina in c.a. per rampa a quota -3,60.
Parete in c.a. da cm 20. per tromba ascensore.
Scala in c.a. dal piano interrato a quota -3,60 al solaio di calpestio del 3° piano.
COPERTURE E TETTI A FALDE
Il tetto del piano di copertura al livello 4° sarà realizzato con travi e pilastri in legno lamellare, pacchetto di doghe di legno, feltro, pannelli ISOTEC da cm 10 porta tegole, interspazio per camera d’aria e tegole in cotto.
MURATURE, TOMPAGNI E TRAMEZZI INTERNI
Muratura di tufo e malta bastarda ove occorrente.
Parete di tompagno dell’intero edificio costituito da termoblocchi da mm 350 di spessore, e lapillo all’interno da cm 8, compreso l’intonaco finito a frattazzo da applicare sulla faccia interna dei laterizi, nonché tavelle dello spessore cm 8 per foderare le strutture perimetrali.
Divisori tra appartamenti e chiusura della cassa scala con due pareti di blocchetti di lapillo cemento da cm. 20.
Tramezzi interni negli appartamenti ed uffici in blocchetti di lapillo cemento da cm. 8, posti in opera con malta cementizia.
Divisori per box con una parete in blocchetti di lapillo da cm 15.
Parete in blocchetti di lapillo dello spessore cm 8 addossata ai pali, per il piano interrato a quota -2,80.
MASSETTI SOTTOPAVIMENTI
I massetti di allettamento dei pavimenti saranno realizzati con malta di cemento aereante e polistirolo, per migliorare la coibentazione dei solai e l’acustica degli ambienti IMPERMEABILIZZAZIONI, MASSETTI E COIBENTAZIONE
Isolamento termico con malta ATEC Term Wall su tutti i balconi e terrazzini che sono di copertura di ambienti sottostanti adibiti, tranne per il terrazzo di copertura.
Isolamento termico con pannelli ISOTEC per il piano di copertura.
Massetti per pendenze ove occorrenti formati con detriti di tufo, lapillo bianco e malta comune. Impermeabilizzazione di tutte le superfici scoperte costituita da massetto di livellamento di sabbia e cemento, finito a fratazzo dello spessore medio di cm. 2, preparazione con primer ATEC Flex Primer e applicazione di guaina elastomerica ATEC Flex Lastic.
PAVIMENTI, RIVESTIMENTI E BATTISCOPA
Pavimentazione con mattonelle di gres porcellanato di primaria ditta di tutti gli ambienti interni, corpo scala, ecc. tranne per gli ambienti dei piani interrati.
Rivestimento delle pareti dei bagni e delle pareti delle cucine, limitatamente all’angolo cottura, con piastrelle di maiolica smaltata, cotto smaltato o simile.
Pavimenti con mattonelle di gres o simile, antigelivo e antisdrucciolevole per tutti i balconi, i terrazzini e il terrazzo di copertura. Battiscopa, stessa marca e tipo dei pavimenti, per tutte le pareti sia interne che esterne.
Tappetino di asfalto dello spessore di cm 2, per la pavimentazione esterna e delle due rampe garage.
I pavimenti (messi in opera a colla) e i rivestimenti saranno posti in opera con mattonelle squadrate, accostate (giunti chiusi) e a lista, senza intercalare di fregi, fasce decorate, listelli o simili, con i lati paralleli agli spigoli perimetrali delle pareti o inclinati a 45° limitatamente per i pavimenti.
I servizi igienici e le cucine saranno piastrellati per un’altezza di circa mt 2,40.
OPERE IN FERRO
Cancello di accesso al condominio in profilati metallici scatolari e piatti, a seconda della loro funzione, a disegno medio. Esso sarà motorizzato e comandato a distanza.
Ringhiera per i balconi e terrazzini in profilati scatolari e quadri come dai grafici progettuali. Ringhiera della scala in profilati metallici, piatti o quadri, con eventuali pannelli a disegno semplice e corrimano in lamiera di metallo sagomata.
Barriera di recinzione costituita da pannelli in profilati metallici piatti o quadri a semplice disegno da apporre sui muretti di confine al piano terra e sui muretti che delimitano le pertinenze private. OPERE IN MARMO
Lastre di marmo bianco tipo carrara dello spessore cm. 2 per le pedate e di cm. 2 per le alzate, per la scala.
Lastre di marmo bianco tipo carrara dello spessore cm. 2 per soglie e davanzali; spessore cm 2 per i correnti dei balconi.
IMPIANTO IDRICO-SANITARIO E DI SMALTIMENTO
L’impianto comprende:
 Tutta la rete verticale consistenti in pluviali e fecali in P.V.C., montanti idriche, ecc.;
 Tutta la necessaria rete di distribuzione orizzontale (idrica, fecale, pluviale, ecc), in PVC, applicata a vista sotto al soffitto del piano terra;
 Pozzetti (ispezione, raccolta, ecc), griglie di raccolta, vasca Imhoff e fognolo di immissione nella fogna cittadina;
 Rete per l’alimentazione degli apparecchi igienico-sanitari con acqua fredda, eseguita dal contatore fino all’apparecchio erogatore;
 Rete per alimentazione di apparecchi igienico-sanitari con acqua calda, eseguita dalle caldaie fino agli apparecchi erogatori. Il tutto realizzato in rame sanitario con centralina di smistamento; 4
 Impianto di scarico di apparecchio di utilizzazione eseguito, dall’apparecchio stesso fino all’innesto della colonna fecale, in tubazioni di P.V.C., completo di cassetta intercettatrice e quant’altro occorre per dare il lavoro compiuto a regola d’arte.
 Pezzi igienico-sanitari con le relative apparecchiature idriche, di primaria Ditta, di qualità media del tipo Ideal Standard.
 Impianto di sollevamento delle acque meteoriche per il piano interrato, completo di vasca di raccolta e di quanto occorre per garantire la massima funzionalità.
 Impianto di sollevamento dell’acqua potabile (autoclave) di adeguata potenza, completo di serbatoio in ferro zincato, gruppo di due pompe, compreso ogni opera muraria per costruire l’apposito locale e quanto altro occorre.
 Le cassette di scarico per le tazze sono del tipo incassate a parete.
 In ogni cucina è previsto l’impianto per una lavastoviglie.
IMPIANTO DI ESTRAZIONE FORZATA
Predisposizione impianto di estrazione forzata dell’aria per i servizi igienici privi di luci, da canalizzazioni o cavedi e di quanto altro occorre.
IMPIANTO ELETTRICO
Impianto elettrico per civili abitazioni conforme alle norme CEI e alla L. 46/90, sezionato in almeno due linee principali per ogni appartamento.
Saranno installati un numero adeguato di interruttori, deviatori, prese, invertitori, ecc
Sarà installata una lampada di emergenza ad incasso in ogni unità abitativa.
In cucina verrà installato un rilevatore di gas-metano che ecciterà un elettrovalvola posta a monte della linea.
Nel corpo scala sarà realizzato un impianto ad accensione temporizzata e saranno installate, oltre alle lampade di illuminazione, un numero di lampade di emergenza adeguato a garantire un discreta illuminazione in caso di mancanza di corrente.
Su tutti i balconi, terrazzini e spazi condominiali saranno poste in opere lampade per l’illuminazione esterna.
Al piano terra, su tutti gli spazi condominiali esterni, saranno installate lampade la cui accensione è regolata da un interruttore crepuscolare e/o temporizzato.
Per il piano interrato sarà previsto:
 Al piano a quota -3,60 saranno installate, per le parti comuni, un numero di lampade sufficienti a garantire una discreta visibilità oltre alle lampade di emergenza; per ogni box si prevederanno un punto luce a soffitto, un interruttore e una presa.
Impianto elettrico per l’ascensore e per sala macchine come per legge.
IMPIANTO TELEFONICO E TELEVISIVO
Ogni appartamento sarà dotato di impianto telefonico e televisivo con due prese per ciascuno impianto. L’impianto televisivo sarà del tipo centralizzato, idoneo alla ricezione di tutti i segnali presenti nella zona e completo di antenna a larga banda.
Sarà predisposto l’impianto televisivo per la ricezione del segnale attraverso l’antenna parabolica, questa esclusa, mediante la posa in opera di canalizzazioni vuote di adeguato diametro.
IMPIANTO CITOFONICO
Sarà installato un impianto di citofono con comando elettrico per l’apertura dei cancello d’ingresso al fabbricato, completo di ogni accessorio.
IMPIANTO DI RISCALDAMENTO
L’impianto di riscaldamento sarà autonomo a gas del tipo a circolazione forzata e a doppia distribuzione (mandata e ritorno), completo di caldaia murale a gas a camera chiusa con produzione di acqua calda, tubazioni in multistrato con centralina e radiatori in alluminio preverniciato in numero sufficiente per garantire un confort ambientale.
IMPIANTO GAS GPL
Esso sarà realizzato con tubazioni in multistrato di diametro idoneo per alimentare il piano cottura e la caldaia.
IMPIANTO ASCENSORE
Sarà realizzato un impianto ascensore del tipo oleodinamico. Esso avrà n. 5 fermate e sarà conforme alle vigenti norme per l’abbattimento delle barriere architettoniche.
INTONACI
L’intonaco interno sarà realizzato con malta premiscelata previa increspatura con malta di cemento a q.3,00, rinzaffo e abbozzo, il tutto a piombo e a squadro, in particolare nei servizi igienici e cucine. Esso, tranne quello sul quale si applicherà il rivestimento, sarà ultimato con uno strato di malta di calce fine o malta con polvere di marmo.
L’intonaco esterno sarà realizzato con premiscelato cementizio ad alta resistenza finito con rasante dello stesso tipo o finito con frattazzo a spugna. Il tutto completo di gocciolatoi in corrispondenza dei balconi e la dove necessitano.
TINTEGGIATURA E VERNICIATURA
PITTURA INTERNA: Tinteggiatura di superfici interne eseguita previa preparazione del sottofondo, mediante stucco a due riprese e relativa scartavetratura, applicazione di una passata di isolante, revisione dello stucco e due o più passate di pittura lavabile di resine sintetiche acriliche.
PITTURA ESTERNA: Tinteggiatura di superfici esterne eseguita previa idonea preparazione del sottofondo, applicazione di una passata di isolante e due o più passate di pittura acrilica al quarzo. OPERE IN METALLO: Tutte le opere in metallo saranno verniciate con due mani di smalto sintetico previa pulitura e una mano di minio di piombo.
SERRAMENTI ESTERNI ED INTERNI
Gli infissi esterni saranno costituiti da persiane tipo napoletana in profilati di ferro verniciati a smalto sintetico e dotate di serratura di sicurezza.
Gli infissi interni saranno in PVC a 5/6 camere con anta ribalta di serie, vetro camera da 23 mm.
Il piano mansarde sarà dotato anche di finestre da tetto in legno di marca FAKRO.
Le porte di caposcala saranno del tipo corazzato, a struttura metallica, rivestite con pannelli di mogano o similari, dotate di serratura di sicurezza.
L’infisso di accesso alla scala e i finestroni saranno in telai ferro preverniciato, completi di controtelaio, maniglie, serratura elettrica, ove occorrente, e vetro stratificato.
I box auto saranno dotati di porte basculanti zincate.
Gli accessi alla scala dai piani interrati saranno dotati di porte tagliafuoco.
SISTEMAZIONI ESTERNE
Andranno eseguite tutte quelle opere esterne necessarie per dare il fabbricato completamente funzionante in ogni sua parte e non elencate espressamente nelle voci precedenti.
In particolare si precisa l’esecuzione e la fornitura e posa in opera di:
 Muretti di recinzione del lotto e delle singole pertinenze completi di bauletti in mattoni
Cordoli di incatenamento, ove occorrono.
 Cordoni per marciapiedi e zanelle stradali.
 Chiusini e griglie di raccolta sifonati.
 Condotti interrati ed aerei per passaggio utenze.
 Illuminazione esterna completa di lampade.
 Pavimentazione dei marciapiedi e del viale di accesso

Caratteristiche dell'Immobile

  • 3°Piano
  • Classe Energetica A
  • con ascensore
  • con posto auto
  • Finestre
  • Nuova Costruzione
  • Riscaldamento Autonomo
  • Terrazzo

Planimetrie

Map

Contatta Agenzia