2015

Mutui più grandi, cresce l’erogato medio

Le buone condizioni riservate oggi a chi chiede un mutuo stanno spingendo verso l’altro la domanda e le erogazioni dei finanziamenti per l’acquisto della casa, anche se il meccanismo della surroga la fa ancora da padrone nel quadro complessivo di questo mercato. A dirlo è l’ultimo Osservatorio sui mutui dei portali Mutui.it eFacile.it: secondo le stime dei due portali nei sei mesi appena...

Mutui: dallo stop ai pignoramenti alle valutazioni immobiliari standard, nuove importanti tutele per i consumatori

Il 6 novembre il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge delega che recepisce la direttiva europea 2014/17, la cosiddetta Mortgage credite directive. Tante le novità contenute nel testo, tra cui l'introduzione di un "periodo di riflessione" prima della stipula del contratto, criteri più uniformi per le valutazioni immobiliari e termini di tolleranza più ampi prima di procedere al...

Mercato immobiliare, “Italy is back”

Italy is back”: è con questa affermazione che alcuni importanti analisti londinesi hanno fatto emergere un rinnovato interesse da parte degli investitori della City nei confronti del mercato immobiliare della nostra nazione. A dirlo è La Repubblica, che in un suo articolo riporta la notizia di un convegno organizzato daLegance-Avvocati Associati, che ha visto la partecipazione di importanti operatori...

Gli italiani tornano a credere nel mattone

Storicamente gli italiani sono legati all’investimento immobiliare. Siamo uno dei popoli con la maggiore percentuale di proprietari di casa e il mattone è stato per anni il bene rifugio dei risparmiatori del nostro Paese; eppure nel corso degli ultimi anni qualcosa pareva essersi incrinato e, come accade anche nelle relazioni più stabili, si cominciavano a sentire preoccupanti scricchiolii. Dal...

Mercato immobiliare: è crescita su tutti i fronti

Parlare di ripresa del mercato immobiliare non è sufficiente se i numeri positivi vengono soltanto da quella parte di mercato che gode di uno stato di salute privilegiato: i grandi centri urbani. Quella registrata nel secondo trimestre dell’anno dall’Istat è invece una crescita reale, che non privilegia solo le città capoluogo, ma rileva percentuali in rialzo ovunque, al Nord come al Sud, nei...

Gli acquirenti cercano case sempre più tech

Doppia esposizione? Vetri anti rumore? Certo, tutto questo è importante, ma sempre più spesso nelle valutazioni dei possibili acquirenti circa gli immobili da comprare giocano un ruolo fondamentale le caratteristiche tecnologiche della casa, soprattutto se parliamo di un immobile di lusso e di un acquirente con alta capacità di spesa. Secondo una recente indagine condotta da ERA Real Estate e HGTV, il...

Calano i prezzi di acquisto degli immobili

Se ci si ferma ad osservare i numeri e, per giunta sul breve periodo, la variazione non è granché, ma se si allarga l’orizzonte dello sguardo allora le notizie assumono già un nuovo, roseo, aspetto. Stiamo parlando dei prezzi delle case acquistate in Italia che, secondo quanto comunicato dall’ Istituto Nazionale di Statistica sono calati. La diminuzione è stata pari allo 0,1% in tre mesi ma, se si...

Serviranno sempre i notai per i rogiti

La norma aveva fatto molto discutere e, oggettivamente, era molto rivoluzionaria. Secondo quanto previsto dal decreto legge sulla concorrenza annunciato mesi fa dal Governo Renzi, non sarebbe più stato necessario passare dal notaio per rendere valide le compravendite legate ad immobili non adibitiad uso residenziale e il cui valore catastale non fosse superiore ai 100.000 euro. Per registrare l’atto ci...

Riparte il mercato delle case nel secondo trimestre

È il secondo trimestre del 2015 che segna il cambiamento di passo nel mercato immobiliare italiano. Secondo l’ultima pubblicazione dell’Osservatorio dell’agenzia delle Entrate nel periodo considerato, da aprile a giugno di quest’anno, si è registrato un incremento del 6,8% nelle compravendite immobiliari. Il comparto residenziale, che costituisce la parte preponderante del mercato, ha registrato...

Compravendite in aumento secondo l’Agenzia delle Entrate

Se le stime di Standard&Poor parlano di segnali di ripresa per l’economia del nostro Paese ma li considerano ancora troppo deboli per la ripartenza del settore immobiliare, i numeri dell’Agenzia delle Entrate sulle compravendite risultano decisamente più positivi. L’analisi si è focalizzata sul secondo trimestre del 2015, quello che è andato da aprile a giugno, e ha registrato un +6,8%...

Confronta annunci

Confrontare