Il Vocabiliare

DIA

La DIA, o Denuncia di Inizio Attività in edilizia, interessa le opere per le quali non è bastevole presentare una SCIA e quelle soggette alla richiesta del permesso di costruire, chiamato anche Super DIA. In questo caso si tratta di interventi di ristrutturazione che vengono definiti ‘pesanti‘, in quanto si propongono...

LA RENDITA CATASTALE

La rendita catastale è un valore fiscale fondamentale che indica il reddito teorico medio che l’Agenzia delle Entrate attribuisce a un bene immobiliare in uno specifico momento storico. Conoscere la rendita catastale è necessario per calcolare il valore catastale – ovvero la base imponibile per la riscossione di alcune imposte sugli immobili: imposte sulla casa (Imu e Tasi), imposte sul reddito...

SCIA

Partiamo proprio dal fornire una definizione dell'acronimo SCIA, il cui significato è Segnalazione Certificata di Inizio Attività. Si tratta di un titolo edilizio che va presentato tramite comunicazione al Comune di competenza prima di effettuare alcune tipologie di interventi edilizi. La sua introduzione è dovuta, a livello di normativa, alla legge 122 del 2010 e, una volta entrata in vigore,...

CILA

La CILA, ovvero la Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, è un titolo abilitativo che serve per ristrutturare un edificio tramite un intervento di manutenzione straordinaria. La CILA è obbligatoria quando si realizzano interventi di manutenzione straordinaria che non toccano le parti strutturali dell'edificio, ovvero: interventi manutenzione straordinaria leggera, interventi di...

LA VISURA CATASTALE

Le visure catastali sono dei documenti rilasciati dagli Uffici del Catasto che individuano l’esatta ubicazione di un bene immobile attraverso i dati identificativi catastali.Tra le diverse tipologie c’è la visura catastale storica per immobile.Le visure catastali storiche sono dei documenti ufficiali rilasciati dall’Agenzia delle Entrate e possono essere richiesti su un immobile oppure su un...

BONUS PRIMA CASA

Agevolazioni prima casa: che cosa succede se per lo stesso immobile prima si chiedono, poi si presenta istanza di rinuncia e infine si chiedono nuovamente indietro? Può sembrare strano, ma è quanto capitato a un contribuente che si è rivolto all’Agenzia delle Entrate per avere delucidazioni in merito. La risposta dell’Ente è stata affermativa, ma solo perché nel caso in...

LA SUCCESSIONE

La successione è quella procedura giuridica che prevede il trasferimento del patrimonio ereditario dalla persona defunta agli eredi. Per patrimonio ereditario, la giurisprudenza intende l’insieme dei rapporti patrimoniali attivi ma anche passivi trasmissibili al momento della morte. Quindi, in parole più semplici, l’eredità comprende non solo i beni e i crediti ma anche i debiti della persona...

LA DESTINAZIONE D’USO

Si sente spesso parlare di destinazione d’uso in campo immobiliare, ma di cosa si tratta esattamente? Facciamo il punto insieme in questa guida, cercando anche di sintetizzare tutte le informazioni più importanti, come: dove si trova, quali sono le categorie esistenti e come fare il cambio di destinazione d’uso. Il significato di destinazione d’uso La destinazione d’uso di un...

IL PERMESSO DI COSTRUIRE

L’aumento di superficie o volumetria non rientra nella categoria del restauro e risanamento conservativo: si tratta di un intervento che trasforma l’edificio e, in quanto tale, richiede il rilascio del permesso di costruire. Vediamo la differenza tra queste due tipologie di lavori. Aumento di superficie o restauro: qual è la differenza Gli interventi di restauro e...

IL CERTIFICATO DI AGIBILITA’

Il certificato di agibilità (e, per effetto del D.lgs. 25 novembre 2016, n. 222, la c.d. “segnalazione certificata di agibilità”) ha la funzione di attestare la sussistenza dei requisiti minimi di “sicurezza, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati”, così come testualmente previsto dall’art. 24, 1° co., del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 e...

Confronta annunci

Confrontare